Cosa tratta l’osteopatia?

Lombalgie e Cervicalgie 

Le evidenze scientifiche sull’efficacia del trattamento osteopatico in problematiche di dolore lombare e/o cervicale sono ormai molteplici e riportano che il trattamento è indicato per migliorare il dolore, la funzionalità e la qualità di vita in pazienti che soffrono di questi disturbi sia acuti che cronici.

Inoltre, per una gestione ancor più completa è indicato inserire nel piano di lavoro un pull di esercizi personalizzato per ogni paziente al fine di migliorare ulteriormente i benefici del trattamento e garantirne il mantenimento.

All’interno di Gabba Uno Fitness e Rehab grazie alla collaborazione fra osteopata e fisioterapista, il quale si occuperà della parte di trattamento relativa agli esercizi, troverai un team di professionisti che operano per un fine comune, la Tua salute! 

Cefalee

Le ultime evidenze circa l’efficacia del trattamento osteopatico sulle cefalee primarie (emicrania o cefalea mio-tensiva) ci informano della possibilità di ridurre gli episodi di cefalea (frequenza d’insorgenza) oltre al carico farmacologico. Questo è reso possibile grazie alle capacità del trattamento di migliorare l’equilibrio del sistema nervoso autonomo contrastando l’infiammazione.

Disturbi digestivi (Reflusso Gastro-Esofageo, Colon Irritabile, Stitichezza)

Grazie ad adeguate manipolazioni della sfera viscerale oltre al trattamento del diaframma e delle strutture anatomicamente correlate, il trattamento osteopatico è in grado di migliorare i sintomi del Reflusso, migliorare la qualità di vita in pazienti con Colon Irritabile e favorire la peristalsi in pazienti con Stitichezza. Tutto ciò è possibile grazie alle capacità del trattamento osteopatico d’influenzare il nervo vago, principale nervo del sistema digerente e non solo, oltre a permettere una maggior funzionalità del diaframma, principale muscolo respiratorio con enormi potenzialità benefiche sia per disturbi della sfera viscerale sia per disturbi articolari.

Altri disturbi muscolo scheletrici

Coxalgie, gonalgie, dolore alla spalla, gomito e polso. . . 

I 4 approcci osteopatici

Strutturale 

L’approccio strutturale è costituito da manovre di rilasciamento di muscoli ed articolazioni con la finalità di ristabilire la corretta funzione del distretto anatomico interessato oltre agli effetti positivi sulle strutture correlate. 

Viscerale 

L’applicazione di tecniche osteopatiche sulla sfera viscerale ha come obiettivo a il miglioramento della mobilità e motilità dei vari organi attraverso la manipolazione delle fasce che li circondano.

Fasciale 

L’approccio fasciale mira al trattamento e quindi al rilascio delle fasce che avvolgono superficialmente ed in profondità le strutture del corpo. Tutto ciò permette un approccio globale all’individuo. 

Cranio-Sacrale 

Le tecniche della sfera cranio-sacrale permettono di agire principalmente sul sistema nervoso autonomo potenziando le capacità resilienza ed auto-guarigione dell’individuo.

Contattaci